Ciglia finte:quali scegliere e come applicarle correttamente
Ciglia finte, bellissime e funzionali per conferire allo sguardo quel tocco in più. Ma come scegliere quelle giuste e come applicarle in modo corretto?
ciglie finte, ciglia finta, le ciglie finte, le ciglia finte, acquistare ciglia finte
16122
post-template-default,single,single-post,postid-16122,single-format-standard,bridge-core-2.7.6,qodef-qi--no-touch,qi-addons-for-elementor-1.2.2,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-26.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-11405
Come Applicare Ciglia Finte

Ciglia finte:quali scegliere e come applicarle correttamente

Ciglia finte: quali scegliere e come applicarle

Le ciglia finte sono molto richieste nei make-up look glamour, da cerimonia, da sera.

Sono belle, se scelte bene e applicate in modo corretto.

Le ciglia finte donano intensità e profondità allo sguardo, a volte bastano loro da sole per ottenere un look di impatto, utilizzando davvero poco prodotto.

Hanno una lunga storia di utilizzo alle spalle, nella storia del make-up vengono spesso annoverate e associate ai trucchi di grandi personaggi del passato.

Ma cerchiamo di fare un pò di chiarezza sulle varie tipologie in commercio, sui diversi modi di applicarle e su come contestualizzarle per evitare che diventino un’arma contro.

I vari modelli in commercio

Partiamo dalle diverse tipologie. Possiamo trovare:

  • le ciglia a banda
  • i ciuffetti
  • le ciglia magnetiche

A questi modelli, dobbiamo aggiungere i sottogruppi. Per esempio, i vari modelli di ciglia a banda che possiamo acquistare. Vi basta andare su qualunque sito che tratti l’articolo in questione per farvene un’idea.

Da quelle più folte a meno folte, con ciglia corte e ciglia lunghissime. Meno folte nella parte dell’angolo interno, più folte verso la parte esterna e così ancora.

Con i ciuffetti, stessa storia. Ci sono confezioni che ne contengono di una sola lunghezza e altre che offrono lunghezze diverse, per esempio: S, M e L.

Inoltre ci sono anche diverse tipologie di ciuffetti. Ci sono quelli proprio a ciuffo e quelli a pelo singolo.

Ciglia a Ciuffetti

Ciglia magnetiche, l’ultima rivoluzione. Anche in questo caso ci sono quelli con l’eye-liner magnetico e quelle a doppio strato che si agganciano tra di loro.

Quindi? In tutto questo panorama, come facciamo a scegliere quelle giuste?

Prima la tipologia di ciglia finte e poi scegliamo il modello.

Principalmente è una questione di gusto. Si tratta dell’effetto che volete ottenere.

Ora, se puntate ad un look intenso e drammatico, vi consiglio di optare per quelle a banda. Garantiscono un ispessimento della linea infracigliare, quindi il risultato è garantito.

Ciglia Finte a Banda

Sono perfette per un look da sera, per uno shooting, per un trucco cerimonia. Volendo potete anche realizzare un look molto semplice e andare poi di ciglia per dare quel tocco che farà la differenza, sarà perfetto.

Scelta la tipologia, passiamo al modello. Anche qui, partite dal tipo di effetto che vorrete ottenere.

Per esempio, se avete realizzato un look semplice e minimal sugli occhi, allora osate con un paio abbastanza folte. Al contrario, se vi serviranno per completare uno smokey, sceglietene un paio un pò meno prepotenti, rischierete di appesantire lo sguardo.

Trucco Semplice con Ciglia Finte

Se truccate una cliente che indosserà degli occhiali, fate attenzione, soprattutto alla lunghezza dei peletti. Se sono troppo lunghi, rischieranno di sbattere contro le lenti, dando molto fastidio.

Una volta capito il risultato che volete raggiungere e individuato la tipologia, scegliere il modello sarà solo una questione di gusto.

Vi lascio un link ” a caso” tanto per farvi un’idea, clicca qui.

Discorso diverso per i ciuffetti. Sono molto versatili, offrono il vantaggio di essere posizionati a vostro piacimento o a vostra necessità e soprattuto, sono molto naturali (ovviamente se applicati nel modo giusto).

L’intensità, la drammaticità del look sarà dettata da quanti ne applicherete.

Di solito, vengono utilizzati per enfatizzare la rima infracigliare superiore, soprattutto nella parte esterna. Oppure, per riempire dei vuoti e garantire quindi una certa continuità.

Come vi dicevo prima, ci sono aziende che producono confezioni con differenti misure. In questo modo  si può avere la possibilità di applicarle lungo tutta la rima infracigliare, seguendo la lunghezza delle ciglia naturali, rendendo così l’applicazione molto più funzionale senza perdere la naturalità del risultato finale.

Per i ciuffetti non ci sono modelli da scegliere ma solo lunghezze differenti.

Io vi consiglio quelle di Peggy Sage, hanno sia la confezione da 9 mm che una confezione che contiene tre file di ciuffetti (clicca qui), da 5 mm, 9 mm e 13 mm. Vi consiglio di lasciar perdere quella che ha solo la lunghezza da 13 mm perchè poi è molto difficile da gestire, a meno che non puntiate ad un look strong.

Come applicare le ciglia finte

Partiamo dai ciuffetti, più semplici da sistemare.

Come primo step, usate il piega ciglia e applicate il mascara. Pettinate bene le ciglia e cominciate ad individuare i punti dove andrete a posizionare i ciuffetti.

Prendete un goccio di colla (io vi consiglio la Duo di sempre, mitica) e posizionatelo sulla palettina da supporto.

Prendete, con le pinzette, un ciuffetto alla volta. Quando lo tirate, dal supporto, fatelo lentamente, non strattonate o lo spezzerete.

Intingete il bulbetto nella colla, non troppo, basta giusto sporcarlo appena e andate ad applicare il ciuffo. Per comodità vi consiglio di tenere gli occhi chiusi. Non vi preoccupate se la colla è bianca, sulla rima infracigliare, asciugandosi non si vedrà nulla.

Occupiamoci delle ciglia a banda. Una volta scelto il modello, tirate fuori le ciglia, sempre delicatamente e provate a vedere se è perfettamente compatibile con la vostra (o quella della cliente) rima infracigliare. Se troppo lunga, potete sempre tagliarne un pezzettino di troppo.

Prendete un goccio di colla, posizionatelo sulla palettina e con il dorso della pinzetta, prelevatene una piccola quantità e stendetela lungo la banda della ciglia.

Attendete qualche secondo e posizionatela. Io vi consiglio di partire dal centro e di fare una leggere pressione, sempre tutto lentamente e poi pressione sull’angolo esterno e su quello interno.

La particolarità è che fino a che la colla non si asciuga, potete sempre continuare a spostare delicatamente la ciglia, fino a quando l’applicazione della stessa non vi avrà soddisfatto.

Consiglio per le ciglia a banda: prima di applicarle usate comunque il piegaciglia e applicate il mascara.

Una volta posizionate potete aggiungere ancora un pò di mascara. Vi consiglio di farlo delicatamente e di mettere un dito sul retro delle ciglia, in modo da accompagnare la stesura del mascara.

Arrivati sulle punte, schiacciate leggermente, in modo da fondere le ciglia finte con quelle vere.

Un capitolo a parte per quelle magnetiche.

Il loro uso è abbastanza controverso, c’è chi le trova pratiche e facili da applicare e chi no.

Ci sono due tipi. Quelle che si applicano in combo con un eye liner che contiene parti magnetiche per cui, una volta applicato ci si posizione sopra la ciglia che si aggancia in automatico.

E poi c’è la tipologia a due bande dove le ciglia vere vanno posizionate tra le due magnetiche.

Sembrerebbe solo una questione di pratica ma, per me, le migliori continuano ad essere quelle a banda o a ciuffetti. Sono facili, professionali e molto versatili.

Ed ora che avete tutte le informazioni a disposizione vi consiglio di mettervi all’opera.

Fate tanti tentativi e non lasciatevi scoraggiare all’inizio.

Alla prossima!

No Comments

Post A Comment