Il make up Chiara Ferragni: ispirazione look e collezione
Il make up di Chiara Ferragni, la Influencer più seguita. L'ispirazione dei suoi make up look e la prima collezione di trucchi firmati da Chiara e Made in Italy
trucco chiara ferragni,chiara ferragni make up,chiara ferragni trucco
1681
post-template-default,single,single-post,postid-1681,single-format-standard,bridge-core-2.7.6,qodef-qi--no-touch,qi-addons-for-elementor-1.2.2,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-26.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-11405
Influencer Chiara Ferragni

Il make up Chiara Ferragni: ispirazione look e collezione

Il make up Chiara Ferragni rappresenta sempre un’ispirazione

Che si tratta di prendere spunto dai suoi make up look al voler possedere uno dei prodotti appartenenti alla prima collezione di trucchi, firmati dalla stessa Chiara, è sempre un invito al fashion.

Chiara Ferragni, fashion blooger, web influencer, icona di moda, modella, business woman e tanto altro.

Chi non conosce la Ferragni?

Per molti è anche una fonte di ispirazione, per la sua bellezza, per la sua eleganza, la sua intraprendenza e altro. Certo, nulla da dire sulla sua scalata al successo, grazie al traino portante di tutto il blog di The Blond Salad.

In merito al suo stile, invece, al modo di apparire e di truccarsi (o farsi truccare) non sempre incontra il gusto di tutti e la frase “tanto a lei sta bene qualunque cosa” è retorica.

Per quanto mi riguarda, il mio interesse su di lei è concentrato soprattutto sul make up e quindi mi sono un po’ divertita a disegnare una sorta di analisi, anche perché, spesso, molte mie clienti mi chiedono dei make up look ispirati “alla Ferragni”.

Il focus del make up Chiara Ferragni

Ciò che subito colpisce nel volto della modella sono senza dubbio i suoi occhi azzurri, tra i protagonisti indiscussi della sua bellezza e quasi sempre il focus dei suoi make up look.

L’utilizzo del colore nero è un must per chi ha gli occhi azzurri, forse una scelta un po’ troppo scontata ma comunque vincente.

Ciò che completa il look degli occhi di Chiara è la cura eccezionale dell’arcata sopraccigliare.

Forse la modella è una delle poche donne che io conosca a non aver ceduto alla tentazione di assottigliare troppo le sopracciglia, ma di mantenere la loro forma originale: leggermente spessa, che incornicia a regola d’arte l’occhio, valorizzando così ancor di più lo sguardo.

La scelta di uno Smoky nero o di una matita nera, molto sfumata, supportata da un gioco di eyeliner è quasi un classico

Per la scelta del make up occhi della bella modella, a corredo di ciò, entra in gioco anche una base viso molto luminosa e ben strutturata.

Infatti, altro punto di forza di Chiara sono gli zigomi che vengono puntualmente messi ben in evidenza da un sapiente contouring. Il gioco con la terra e con l’illuminante, sulle guance della modella, sono da manuale.

make up Chiara Ferragnismoky eyes

Un altro esempio di makeup look esibito dalla Ferragni e che ha suscitato non poche attenzioni, è quello sfoggiato come testimonial nella campagna di Pomellato.

Esaltata dagli scatti di Peter Linderbergh, nel 2018, Il trucco realizzato per lei è una rivisitazione di quelli a cui è già abituata ma in versione meno strong, più fresca. Forse anche più portabile e più accessibile a tutte. Quasi a voler avvicinare l’immagine della modella a quella di una qualunque donna, determinata nel voler affermare le sue capacità e le sue ambizione nel duro e competitivo world job. 

Ad ogni modo provare a realizzare il make up Chiara Ferragni, per quanto possa risultare diverso l’esito e quindi cercare di personalizzare, non è un ‘impresa così ardua. Anzi, con i giusti prodotti e qualche accorgimento, potrà risultare più semplice di quanto immaginato.

Chiara Ferragni per Pomellato 

Il makeup per la presentazione è in netto contrasto con quello del cartellone pubblicitario. L’immagine sofisticata contrapposta a quella più semplice e giornaliera

Realizzare il make up Chiara Ferragni con diversi procedimenti

Sia per il trucco strong che per quello più soft, bisogna cominciare dalla base.

Ovviamente, con ciò, intendo avere cura della propria pelle, per poi poter andare a realizzare una base viso luminosa e strutturata, perfetta proprio come quella della modella.

La skin care routine è sicuramente (madre natura a parte) una delle priorità della bella Chiara. Il suo viso attrae molto e per questo deve averne molta cura.

Oltretutto, con la sua carnagione così chiara e delicata, l’attenzione che impiegherà nella sua skin care sarà decisamente più accurata e severa.

Quindi, se volete avere un trucco fresco e che risalti come quello della Ferragni, cominciate a prendervi cura della vostra pelle del viso, se già lo fate siete ovviamente un passo avanti.

Per la base viso “alla Chiara Ferragni” sono necessari:

  • una buona crema viso, meglio se con fattore di protezione
  • un correttore per le occhiaie
  • un fondotinta, dalla texture leggere e dal finish luminoso
  • una terra per il contouring
  • un’ illuminante
  • un blush pescato, molto delicato
  • una cipria in polvere libera, trasparente.

Per realizzare il makeup di Chiara Ferragni, nel trucco strong, l’effetto che bisogna ottenere per la base deve essere impalpabile.

La pelle deve essere ben idratata e il fondotinta sembra quasi fondersi con la grana della pelle in una fusion naturale e realistica.

La terra deve scolpire lo zigomo, in modo molto delicato e deve essere esaltato giusto da un soffio di blush e finire poi per impreziosirlo con un generoso touch di illuminante. Il tutto, una volta strutturato per bene, va settato con una leggera applicazione di cipria, soffermandosi soprattutto sulle zone che tendono a diventare lucide.

Per il trucco soft, l’effetto deve essere ancora più naturale. L’ importante è sempre partire dall’idratazione della pelle, magari aggiungendo alla crema o un goccio di fondotinta, per ottenere un risultato più leggero, quasi simile a quello di una bb cream. Oppure, una lacrima di illuminante per un effetto glowy molto naturale.

Evitare, quindi, di usare il fondotinta ma solo leggeri tocchi di correttore, quel tanto che basta a coprire qualche lieve discromia per creare una base compatta e luminosa.

Per Realizzare il make up Chiara Ferragni: look occhi

  • primer
  • matita nera, matita marrone freddo (se il nero non è nella vostra palette armocromatica)
  • eyeliner nero (o marrone, come sopra)
  • mascara
  • ombretto (grigio scuro o taupe, sempre in palette con la vostra stagione).

Cominciamo con il trucco strong. Si prevede l’ utilizzo di colori scuri, quindi sarà un trucco importante, possibilmente da sera. Il mio consiglio, per questa opzione, è quello di truccare prima gli occhi e poi procedere con la base viso.

Per realizzare il make up occhi, stendere il primer e lasciarlo un po’ asciugare. Poi, creare con la matita nera un tratto lungo la rima infracigliare superiore e inferiore e sfumarlo con un pennello.

Applicare la matita anche nella water line e fissare il tutto con l’ ombretto nero. Un’ottima matita nera? La Cupid’s Arrow di Nabla Cosmetics.

Sulla palpebra fissa, se si vuole ottenere un effetto molto intenso, applicare l’ombretto con un pennello piatto e pressarlo; mentre per addolcire il bordo della sfumatura nel crease si utilizzerà un normale pennello tipo fluffy.

Per realizzare i dettagli, del makeup di Chiara Ferragni, nella parte inferiore dell’ occhio, andrà bene un pennellino piatto e stretto.

Per le sfumature, in alternativa ad un trucco un po’ meno drammatico, si può utilizzare o un ombretto grigio o taupe.

Completano il look l’eyeliner e abbondante mascara e, per chi non ne ha mai abbastanza, ok per le ciglia finte.

Per realizzare il trucco Chiara Ferragni, quello in versione soft, basta solo ripetere i passaggi però con la matita marrone e l’ ombretto taupe, niente eyeliner e non si deve abbondare con il mascara.

L’ideale sarebbe realizzare un gioco di sfumature con il solo ausilio della matita e fissare il tutto con un po’ di cipria al fine di rendere il trucco molto più naturale e meno forte.

Per quanto riguarda le labbra, sembrerebbe che Chiara non prediliga i colori accesi, raramente azzarda un lipstick rosso fuoco.

Di solito la sua scelta cade sempre su tonalità nude o su gloss incolore, questo vale sia per i look impegnativi da grand soiré che per quelli da giorno o dai toni più semplici.

trucco chiara ferragni

Quindi, come abbiamo visto realizzare il makeup di Chiara Ferragni, non è poi così complicato

Personalmente trovo che queste tipologie di trucchi le stiano bene perché sono state create per lei.

Quindi cercate sempre, pur prendendo spunto, di personalizzare il vostro look, quasi a cucirvelo sulla vostra personalità e sempre in palette.

Decisamente Chiara si sente a suo agio, con il focus sugli occhi, valorizzati dagli smoky, il suo viso fresco e luminoso e la linea delle labbra esaltata da un semplice gloss.

Se il gloss non è nelle vostre corde, optate tranquillamente per rossetti nude dal finish matte.

La collezione make up

Dal novembre del 2011, sul sito Chiaraferragnicollection (qui il link) è possibile acquistare i trucchi firmati da lei stessa, prodotti in Italia e formulati abbastanza bene.

Certo, le referenze sono ancora poche, e non ci sono tutte per poter realizzare un look completo ma, tutto sommato, non sono male.

Per quanto riguarda l’input, non brilla certo di originalità; trovare l’ennesimo rossetto battezzato “all that glitters” e la palette occhi sembra un mix tra Mulac, PLouise e Nabla.

Però, se siete fashion addicted e volete avere nel vostro beauty un prodotto della collezione della Ferragni, non potete farvelo scappare.

Un appunto, sul sito ufficiale sono quasi sempre sold out, quindi, in alternativa, li trovate anche da Douglas in esclusiva. (clicca qui)

Alla prossima!!!

 

 

 

 

 

 

 

No Comments

Post A Comment