Novità SANA 2018: NAMUR!

Novità SANA 2018: NAMUR!

Il Sana è uno degli eventi più entusiasmanti dell’ anno, per quanto concerne il settore bio, dedicato alla bellezza, alla cosmesi e alla cura del corpo in generale. Quest’ anno c’ è stata davvero una grande rivoluzione nella cosmesi bianca, una in particolare mi ha toccato in prima persona, in tutti i sensi! Per la prima volta, dalla nascita di LikeMakeUp, ho avuto il piacere di ospitare, in anteprima, in contemporanea al Sana una vera chicca, ossia i nuovi struccanti del giovane brand Namur.

Namur, nasce da una “costola” di Defa Cosmetics, brand siciliano che si occupa di make up bio, vegan, organic e, soprattutto, 100% made in Italy. Mentre Defa, si occupa di trucco, Namur si dedica alla cura del viso e, in particolare, ad un aspetto alquanto bistrattato, a volte sottovalutato, altre volte mal gestito, che è quello dello struccarsi e, in particolar modo, del farlo correttamente.

Gli struccanti in questione sono due, il brand ha studiato due formulazioni alquanto simili ma differenti nella texture. Si tratta di:

  • AquaShake
  • CreeMilk

Struccanti Namur Cosmetics

Entrambi sono accomunati da un ingrediente principe che è l’ estratto di Opuntia, la pianta del fico d’ india siciliano, considerato un vero e proprio elisir di giovinezza. All’ interno della formula troviamo anche l’ azione del succo di Aloe, per un trattamento di bellezza davvero completo, anti – age e ristrutturante.

La mission di Namur è quella di puntare a migliorare e a facilitare la fase “struccaggio” odiata da tante donne, soprattutto quelle impegnate, che rincasano tardi e stanche la sera, che si trincerano dietro la scusa del “non ho mai tempo” oppure “puntualmente la sera me ne dimentico”. Di questo ne sono testimone da 5 anni ormai, porto avanti, all’ interno di LikeMakeUp, il discorso dell’ importanza della skin care routine e non solo ai fini di una migliore resa del make up ma, soprattutto, fondamentale è comprendere che è principalmente una questione di salute della pelle, del mantenerla in un buono stato e con un aspetto fresco. Certo, una completa ed accurata skin care, prevede diversi passaggi; è normale, specialmente la sera, incappare in uno status di pigrizia che porta a rimandare di sera in sera, con il risultato di andare a coricarsi con la pelle sporca ed impura e, ricordiamo sempre, che non è solo una questione di rimuovere correttamente il trucco ma, anche, di liberarsi di tutte le impurità che troviamo nell’ aria e che, nell’ arco della giornata, si sono andate a depositare sulla pelle del viso, ostruendo i pori e conferendo quell’ aspetto spento e grigiastro che spesso ci ritroviamo a fine giornata, pur non essendo truccate.

Avete mai fatto una “prova dischetto” senza essere truccate? Provate un giorno intero a non truccarvi, uscite tranquillamente, o vi basta anche restare a casa, magari con la finestra aperta giusto il tempo di far arieggiare una stanza; poi, a fine giornata, struccatevi, guardate di che colore sarà il dischetto e vi renderete conto da sole di quanto sia fondamentale, la sera, per quanto stanche, rimuovere le impurità sul nostro viso, trucco o non trucco. Una strategia un po’ severa, ma è quella che, di solito, adotto con le mie clienti e, vi assicuro, che funziona e mi sento sempre dar ragione.

Nel momento in cui, un brand con Namur, propone due struccanti con l’ AquaShake e il CreeMilk non ci sono più scuse.

  • L’ AquaShake è un prodotto bifasico, un’ acqua micellare potenziata da un mix di ingredienti che eliminano in pochi passaggi anche il trucco waterproof, lasciando una sensazione, piacevolissima, di freschezza, senza seccare la pelle (effetto tipico di alcuni struccanti in forma liquida); inoltre non pizzica, non brucia e non crea fastidiosi rossori, questo grazie alla presenza dell’ acqua di Rosa Centifolia e dell’ estratto di camomilla, che possiedono proprietà lenitive e che rendono questo prodotto ideale anche per rimuovere il make up sugli occhi, in modo delicato e con l’ ausilio di un bastoncino di cotone, l’ AquaShake non irriterà assolutamente la congiuntiva, rispettando il suo stato e senza arrossarla.
  • Il CreeMilk ha una texture diversa, più corposa, ma per nulla densa e pesante; la consistenza di questo latte è morbida e molto leggera; la sua composizione è simile a quella dell’ AquaShake, entrambi arricchiti, oltre che con gli elementi sopra citati, anche con olio di Jojoba, estratto di Amamelide, olio di Oliva, estratto di Vite Rossa e Burro di Karitè. Il prodotto è facile da risciacquare, non appesantisce la pelle, rendendola grassa e conferendole un aspetto unto e oleoso, facilmente riscontrabile in alcuni struccanti sotto forma di latte. Anche il CreeMilk rispetta il film idrolipidico del viso, evitando arrossamenti e bruciori.

Una delle novità, proposte da Namur, che accompagnano i due struccanti, è la formula soddisfatti o rimborsati, dettaglio non sempre proposto dalle aziende ma, in questo caso, è possibile usufruirne nel momento in cui non si riscontrano gli effetti proposti dalle due referenza.

Garanzia Namur Cosmatics

Ciò avviene, in questo caso, perché il brand è sicuro di ciò che sta proponendo alle proprie clienti, facendole fruire di ben due prodotti dalle eccellenti proprietà e dagli entusiasmanti risultati, lo staff che è ha formulato  l’ AquaShake e il CreeMilk si sente molto sicuro e determinato, in ciò che sta proponendo al settore della cosmesi.

Per ogni chiarimento, è bene rivolgersi direttamente al proprio rivenditore di fiducia.

Altra novità offerta, è la possibilità di provare i due prodotti grazie al packaging in formato travel size che l’ azienda si è preoccupata di realizzare. In questo modo, sarà anche possibile portarsi dietro il proprio “struccante di fiducia” sia quando si è in viaggio che, semplicemente in borsa, in modo da poter approfittare, in qualunque momento della giornata, di anticipare la propria skin care, godendosi un momento di freschezza e di benessere ancora prima di rientrare in casa.

In ultimo, vi segnalo il libro “E anche stasera…. mi strucco domani“, scritto da Denise Di Maiuta, dove potete trovare consigli utili sulla skin care routine, in particolare sulla prima fase, quella di rimozione del trucco e su come scegliere lo struccante giusto, la lista degli ingredienti da evitare e tanto altro. Io l’ ho letto tutto d’ un fiato, neanche fosse stato un giallo denso di misteri con l’ ansia di scoprire chi era l’ assassino!

E anche stasera... mi strucco domani Namur CosmeticsAllora! Da oggi in poi, niente più scuse! chi ancora non ha cominciato a struccarsi, correttamente ogni sera, può tranquillamente iniziare da oggi!

Alla prossima!!!

 

 

 

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Tutti i campi richiesti sono contrassegnati *