Personal Review: i mie “best” corpo e capelli del momento

Personal Review: i mie “best” corpo e capelli del momento

Avevo già pubblicato un articolo con quelli che erano i mie consigli su come prepararsi al meglio alle temperature che stanno poco a poco scendendo e, soprattutto, al cambio di stagione che, per quanto possa sembrare minimo e impercettibile, il nostro organismo accusa, dentro e fuori.

Ultimamente sempre più clienti mi contattano, preoccupate per la perdita dei capelli e per notare dei vuoti nell’arcata sopraccigliare, sintomo di qualche perdita anche in quella zona.

Tranquille! Tutto nella norma, soprattutto, come dicevo, complice il cambio di stagione.

Valutare i cambiamenti e le priorità

Anche per me questo periodo è alquanto critico. In particolare, accuso tantissimo il problema pilifero; per me, la perdita dei capelli, a cavallo con il cambio di stagione, è decisamente copiosa. Di solito, vado alla ricerca di prodotti che mi aiutino, in qualche modo, a contenere i danni, ricchi di principi attivi e che vadano direttamente, in modo mirato, ad intervenire sul problema senza intaccare tutto il resto.

Quindi passiamo, in dettaglio, a vedere cosa sto utilizzando, perchè e quali sono le prime impressioni:

  • Shampoo e Balsamo al Caffè e Peperoncino della Dr. Organic
  • Spirolì di Parentesi Bio
  • Fata Spirolina di Parentesi Bio
  • Scrub al caffè di Nacomi
  • Wonder Oil al Burro di Karité di Dr. Organic

Inoltre, sto assumendo un integratore a base di miglio, equiseto e selenio, per via orale, per quanto concerne l’esigenza di rallentare la caduta dei capelli (ovviamente, preso in un negozio bio, quindi sotto consiglio di una persona esperta). Come trattamento, mi sono lasciata incantare dalla nuova linea della Dr. Organic, realizzata appositamente per questo problema; per la precisione, sto usando quella con la formula al caffè, arricchita con  peperoncino e guaranà.

Dr. Organic Linea al Caffè e Peperoncino

L’ideale, come sempre vi ricordo, è di utilizzare almeno due referenze della stessa linea, al fine di potenziarne l’azione; di conseguenza, ho adottato il trattamento completo fatto sia di shampoo che balsamo: la formula prevede una combinazione di vitamine, del gruppo b, miscelati sapientemente con oli essenziali naturali; ma i veri protagonisti della struttura di questa formula sono il peperoncino e il guaranà, un binomio perfetto per stimolare la ricrescita e per prevenire la caduta dei capelli. Inoltre sono prodotti molto delicati sul cuoio capelluto, altro motivo per cui sto impazzendo per questi due prodotti. In passato, avevo già provato ad utilizzare prodotti, che potessero contrastare la caduta dei capelli, per me alquanto copiosa in questo periodo e non mi sono trovata molto bene perchè avevano la tendenza a seccarmi i capelli; invece, con questo prodotti, non ho questo problema, anzi i capelli li trovo più folti e rinvigoriti, ben puliti, luminosi e morbidi.

Altri due alleati (per il momento solo due ma credo che, a breve, diventeranno di più) sono i prodotti di Parentesi Bio: in questo periodo sto usando Fata Spirolina Spray, termoprotettore e SpirOlì Mousse Ravviva Ricci. Ammetto che non ho mai amato particolarmente portare i capelli ricci ma, l’utilizzo di queste due referenze me l’ha fatta venire. Adoro questi prodotti, così versatili, così funzionali, a base di alga spirulina. A parte lasciare i capelli morbidi e molto profumati, mi diverto ad utilizzarli e a matcharli, perchè i capelli risulteranno sempre definiti e morbidi, mai incollati o induriti come i classici prodotti per lo style. L’innovazione, di questi prodotti bio, è quella di poterli riapplicare più e più volte, in questo modo sto recuperando il mio riccio naturale, senza l’effetto crespo che li ha sempre un pò caratterizzati.

Fata SpirOlina Parentesi Bio

SpirOlì Mousse Ravviva Ricci Parentesi Bio

Io li uso così: dopo aver lavato i capelli, tampono l’eccesso di acqua e applico, su tutta la lunghezza del capello, Fata Spirolina; comincio ad asciugarli con il difussore e poi procedo ad applicare due porzioni, pari a due grosse noci, di SpirOlì, la mousse ravviva ricci, cercando di dare forma al riccio e continuo ad asciugare, poi applico ancora un pò di termoprotettore. Una volta terminata l’operazione di asciugatura, in teoria, potrei applicare qualche goccia di gel, sempre dello stesso brand ma, al momento, mi ritengo abbastanza soddisfatta del risultato. Se dovessi, in tempo un pò più prolungato, inserire nella mia hair care routine, qualche altra referenza, ve lo farò sicuramente sapere.

Variare la Body Care

Per quanto riguarda l’altro grande mio dilemma, la pelle secca, ho adottato due prodotti per questo periodo: il body scrub al caffè, di Nacomi e il Wonder Oil, al burro di karité di Dr. Organic.

Body Care Dr. Organic Nacomi

In un certo qual modo non sono proprio due grandi novità per me: lo scrub di Nacomi l’ho già utilizzato, le passate stagioni e l’ho più volte consigliato perchè è veramente adatto a chi soffre di secchezza epidermica, proprio come me. La formula, a parte essere ricca di grani, molto fini ma corposi (ed avere uno straordinario profumo inebriante, in questo caso al caffè), ha una componente emolliente che, una volta risciacquato il prodotto, lascia la pelle molto morbida, quasi non c’è bisogno di idratarla ulteriormente. Per me, invece, è un’esigenza avere lo step di idratazione, soprattutto ora che ho incominciato la palestra, quindi, sono passata “all’artiglieria pesante”: il Wonder Oil, di Dr. Organic, altra mia vecchia conoscenza, perchè già provato la versione “cioccolatosa” al burro di cacao. Questo al burro di Karité fa parte di una nuova linea, da poco lanciata dal brand, ve la consiglio perchè è davvero ottima; io questo olio lo uso anche per struccarmi, per realizzare un impacco pre shampoo e, il mio compagno, lo applica sul viso per contrastare il fastidio che gli procura, la sua dermatite, in questo periodo.

Come sempre, la bio cosmesi ci offre un ventaglio di ampia scelta. E voi? cosa state utilizzando e particolarmente amando in questo periodo?

Alla prossima!!!

Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo e-mail non sarà pubblicato. Tutti i campi richiesti sono contrassegnati *