Capelli lisci – come prendersene cura e prodotti top
Capelli lisci, una chioma bella da vedere ma, a volte, difficile da gestire. Vediamo insieme quali sono i prodotti e i trattamenti più indicati
capelli lisci,i capelli lisci
17139
post-template-default,single,single-post,postid-17139,single-format-standard,bridge-core-2.7.6,qodef-qi--no-touch,qi-addons-for-elementor-1.6.7,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-26.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-11405
Capelli Lisci

Capelli lisci – come prendersene cura e prodotti top

Capelli lisci – pregi e difetti

Chi ha i capelli lisci li odia, chi li ha ricci vorrebbe averli. Certo, ci sono le eccezioni ma, di fondo, c’è sempre qualcuno di insoddisfatto, io ne so qualcosa.

Io, per esempio, ne sono testimone. Ho sempre odiato i miei ricci, o meglio, le mie ondulazioni, ribelli e poco definite e ho sempre invidiato le mie amiche con chiome liscissime.

A proposito, se avete i capelli ricci, vi lascio questo articolo, fatto apposta per voi. Clicca qui.

E poi, di contro, avevo amiche che avrebbero desiderato i miei riccioli e odiavano i loro “spaghettini”.

Chi ha i capelli lisci combatte contro con due caratteristiche di questa tipologia di capelli: il poco volume e l’elettricità  che raccolgono.

Quando non c’erano ancora i tutorial su YouTube, quando si usavano ancora prodotti ricchi di siliconi, zuppi di petrolati, e quando non esisteva l’alternativa bio e non si trovavano in commercio tanti tools, si era difficile trovare alternativi ed era più facile accontentarsi e rassegnarsi.

Oggi, invece, abbiamo più informazione, tanta conoscenza, una svariata gamma di prodotti, tra cui scegliere e tanti tutorial da cui prendere spunto.

Ad ogni modo, vediamo un pò di allargare le basi di partenza prima di scatenarci con la fantasia in tagli e acconciature, soprattutto non dovendoci accontentare della nostra chioma ma andarne soddisfatte.

Che prodotti usare per avere i capelli lisci?

La condizione del liscio è una caratteristica del capelli, per cui ci appartiene dalla nascita, oppure, con il passare degli anni, tendono a definirsi.

Un esempio? Mia figlia! Nata con i capelli ricci e, al primo anno di età , al suo primo taglio di capelli, le sono diventati lisci.

Non esistono formule magiche per avere i capelli lisci. Una volta (e tutt’ora) esisteva la famosa stiratura brasiliana. Si tratta di un trattamento che azzera il riccio crespo e lo rende più gestibile, nella fase di asciugatura con spazzola e phon.

Io l’ho fatta per anni con dei risultati soddisfacenti, al momento ma, a lungo raggio, ne ho pagato le conseguenze. Ci ho messo tanto a tornare ad avere una bella capigliatura anche se ho perso il mio riccio originale.

Oggi questo trattamento è migliorato, nella formulazione. Sicuramente, si prende più cura del capello però è un palliativo e va ripetuto periodicamente. Il capello, crescendo, ha bisogno di riceverlo nuovamente.

Ad ogni modo, che si abbiano già  i capelli lisci o che li si voglia asciugare, con questa piega, il capello va curato e preparato.

Cominciamo dalla detersione. Il passaggio più importante di tutti, l’unico punto di partenza che faccia davvero la differenza.

Se non sgrassiamo, a dovere, la cute e non puliamo bene le lunghezze, non riusciremo ad asciugarli correttamente, ottenendo un buon risultato.

Usate prodotti delicati, non c’è bisogno di tanta schiuma. Scegliete uno shampoo che sia compatibile con le vostre esigenze.

Io vi consiglio quello di Giada Cosmetics Hyalurvedic purificante, se avete problemi di cute grassa e lo shampoo rivitalizzante e volumizzante di Apiarium.

Shampoo Purificante Giada Cosmetics

Il balsamo, in questo caso fa la differenza. Se avete problemi di capelli fini, che tendono a perdere volume, usate un balsamo leave in, cioè senza risciacquo. Uno davvero ottimo è quello spray di World of Beauty. Una versione più accessibile è quello di Mater Natura ai Fiori di Cotone.

Balsamo Mater Natura

Prima di passare alla fase di asciugatura, ricordatevi di usare un termoprotettore. Io, da sempre, consiglio quello di Parentesi Bio.

Come ottenere un liscio perfetto?

Lo style del vostro capello dipende tanto dal suo stato di salute. Per cui, oltre ad usare ottimi prodotti, in linea con le esigenze del vostro capello e della vostra cute, è importante che ve ne prendiate sempre cura.

Per questo, periodicamente, regalata alla vostra chioma, una bella maschera rinforzante e fortificante. Le migliori? Quelle in tessuto, sempre di Gyada Cosmetics oppure quelli di Domus Olea.

Un segreto per avere capelli lisci e non crespi? L’ultimo risciacquo fatelo con un pò di acqua fredda. Lo so, non è molto piacevole, soprattutto in inverno, ma vi assicuro che è funzionale. L’acqua fredda fa chiudere le cuticole, lungo la lunghezza del capello, questo vi aiuterà  a controllare l’effetto crespo.

Come si asciugano i capelli lisci.

Per prima cosa, tamponate delicatamente la chioma, facendo assorbire il grosso dell’acqua.

Dopo aver applicato i prodotti per lo style e il termoprotettore, cominciate ad asciugarli per finire di eliminare l’eccesso di umido, soprattutto sulle punte.

Poi, con il phon (assicuratevi di avere un beccuccio strettoie il getto) a massima potenza e massimo calore, cominciate ad asciugare, usando una spazzola tonda, in legno possibilmente oppure una spazzola quadrata, molto ampia.

Se avete già  i capelli lisci, come spazzola quadrata vi consiglio la Tangle Tezer Easy Dry & Go ma andrà  bene una qualunque acquistata in un negozio che rifornisce i parrucchieri.

Spazzola per Capelli Lisci

Se volete asciugarli lisci ma soprattutto volete dare un pò di volume alle radici, allora usate una spazzola tonda, molto ampia. Anche qui, in commercio, ne potete trovare tante, solo prendetela in un negozio specifico con personale che podrà anche darvi un utile consiglio.

La spazzola deve girare su tutta la lunghezza, ovviamente, cominciando dalle radici. Per averli più gonfi sopra, asciugateli a testa in giù e aiutatevi sempre con la spazzola.

Un altro segreto, per dare volume, è quello di scegliere anche un taglio che lo favorisca.

Se avete i capelli molto lisci e sottili, rinunciata a portarli pari e molto lunghi. Il peso li aiuterà  ad appiattirsi ancora di più.

Prediligete un taglio scalato, asimmetrico, che andrà  a conferire volume. Scegliete una media lunghezza, se proprio non li volete portare corti sulle spalle.

Volume per Capelli Lisci

Quando li asciugate, portate sempre la spazzola all’interno, verso la fine, poi, giratela in modo da piegare le punte in sù.

Quando avrete finito, usate un olio, va bene quello tradizionale, ai semi di lino oppure uno specifico e applicatelo solo sulle punte

Usate la piastra solo se necessario. Va bene se avete una chioma folta, un pò ribelle, fatelo giusto per dare un tocco in più.

Un segreto è quello di aspettare a passare la piastra, dopo l’asciugatura. Lasciate raffreddare i capelli e poi andate di piastra. L’effetto durerà  di più.

Come phon e piastre c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Io, personalmente, uso il Dyson, mi ci trovo bene e trovo molto utile il beccuccio per i baby hair.

Per chi non volesse spendere tanti soldi, ho sentito parlare molto bene del Parlux, che è altrettanto funzionale e costa un terzo rispetto al primo.

Per le piastra, sono buone quelle di GHD e della Imetec. Io le ho provate tutte e, in generale, mi ci sono trovata bene ma, adesso, ne sto usando una professionale, acquistata da un fornitore per parrucchieri.

Ricordatevi che avere buoni strumenti, ok, vi agevola tanto ma la vera differenza consiste nell’avere un capello sano e nel sapere usare i giusti prodotti e in modo corretto.

Non applicate tanto prodotto perchè finirete con l’ungerli ed appesantirli. Se il prodotto è quello giusto ne basterà  davvero poco per ottenere l’effetto desiderato.

Per altri consigli vi rimando al mio profilo Instagram.

Alla prossima!!!

No Comments

Post A Comment