Prova trucco sposa – tutto ciò che è importante sapere
Prova trucco sposa. Un momento importante, spesso sottovalutato, altre volte rimandato di tanto. Allora vediamo insieme cosa c'è da sapere
prova trucco sposa
17135
post-template-default,single,single-post,postid-17135,single-format-standard,bridge-core-2.7.6,qodef-qi--no-touch,qi-addons-for-elementor-1.6.7,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,qode-theme-ver-26.1,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-11405
Prova Trucco Sposa

Prova trucco sposa – tutto ciò che è importante sapere

Prova trucco sposa

La prova trucco sposa è un momento importante per una donna che deve sposarsi.

Il momento decisivo per la scelta di uno dei professionisti che contribuirà  alla sua immagine.

Per questo non deve essere sottovalutato, o rimandato o vissuto con superficialità .

Allora vediamo insieme quali sono i passaggi fondamentali, le tempistiche, cosa tenere in conto e come presentarsi all’appuntamento con il make up artist.

Quando si riceve la tanto attesa proposta di matrimonio, si viene colti dall’eccitazione del momento, dall’esaltazione per il grande passo da compiere e, immancabilmente, si viene travolti dall’euforia per i preparativi. Euforia che, ben presto, diventerà  ansia da preparativi.

Da questo momento, l’avvicinarsi al panico, per il caos più totale, sarà  sempre più vicino.

Si cominciano ad accavallare gli impegni, si viene colti dal turbinio di emozioni che genera un caos, guidato dall’esigenza di dover bloccare i fornitori.

Ma quali per primi? Per chi non bisogna aspettare e con chi si può temporeggiare?

Quanto tempo prima si fa la prova trucco sposa?

Ecco, prima di questo quesito, la domanda giusta è quanto tempo prima bloccare la truccatrice?

Farsi scappare un professionista solo per l’insicurezza delle tempistiche è un vero peccato.

Quindi, proviamo a fare un pò di chiarezza.

Tanto per cominciare, se avete una persona di fiducia, che vi conosce, che vi ha già  truccato in altre situazioni pregresse, non abbiate dubbi e bloccatele subito la data.

Non vale la pena perdere tempo in inutili ricerche.

Affidatevi a persone competenti, che abbiano buoni feedback e, se vi conoscono già, tanto meglio.

Se volete qualche dritta su come scegliere la giusta truccatrice, vi lascio questo articolo con interessanti spunti di riferimento, clicca qui.

Se scegliete una persona che già conoscete, sarà  più facile prendere accordi.

Se vi affidate ad un professionista che non conoscete ma che vi è stato consigliato o che ha una buona reputazione, contattatelo quanto prima e chiedete se è possibile fare una chiacchierata di conoscenza.

Alcuni propongono anche una “prova di conoscenza”. Alcuni mettono questa prova a pagamento, altri (come la sottoscritta) la fanno gratuita e altri ancora la scaleranno dal prezzo finale, qualora li scegliate.

Quindi, quando prendete contatti, chiedete se si può avere un appuntamento per fare giusto qualche domanda.

In questa occasione, ovviamente, chiedete anche i preventivi con relativi servizi, così da avere un’idea chiara di ciò che vi verrà offerto.

Per la prova finale, ci sarà  tempo. Di solito la prova generale, si svolgerà a ridosso della cerimonia.

Quello che è importante fare con largo anticipo è bloccare la data del professionista, di fiducia, in modo da instaurare anche un solido rapporto di convivialità  visto che vi dovrà  accompagnare in un momento così importante.

Questo vi darà  la sicurezza di poter essere esplicita nelle vostre richieste e di poter essere sicure che verrete accontentate o troverete un giusto compromesso per una soluzione ottimale.

Quando si fa la prova trucco sposa?

Ogni make up artist ha le sue tempistiche ma, se posso darvi un consiglio, diffidate da chi le fa molto tempo prima.

Nei mesi che seguiranno potranno cambiare tante cose.

Ad esempio, il colore dei capelli, una leggera abbronzatura, se deciderete di concedervi un fine settimana (a ridosso del matrimonio) pe staccare un pò dai preparativi.
Tutti elementi che interferiscono con la resa di un trucco che non vi sembrerà  più neanche lo stesso.

E poi, ancora. Potrete cambiare idea perchè avrete visto qualcosa che vi ispira di più.

Insomma, non abbiate fretta e non fatevi mettere fretta.

Come si svolge la prova trucco sposa?

La prova trucco sposa presuppone una conoscenza di base tra professionista e cliente.

Questo per agevolare un’eventuale interpretazione delle richieste.

La prova dovrebbe avvenire al cospetto di pochissime persone. L’ideale sarebbe nessuna ma se proprio ci si vuol fare accompagnare, non più di due persone.

La scelta del trucco, come del resto dell’abito e dell’acconciatura, è vostra e di nessun altro.

Durante la prova, il truccatore, dovrà partire da una richiesta della sposa e sviluppare almeno un paio di proposte, sia per il design che per la palette di colori.

Questo per dare scelta alla sposa che si sentirà  coccolata e protagonista.

Il trucco sposa deve essere anzitutto correttivo, minimizzando qualche difetto, senza stravolgere eccessivamente. Poi, dovrà  valorizzare il volto e i punti di forza della sposa che andranno a costituire il focus del make up.

In ultimo, ma non meno importanti, due tratti salienti.

Il trucco sposa deve avere una funzionalità  a beneficio del servizio fotografico e deve essere a lunga durata e waterproof.

Importante quindi, sviscerare questi punti salienti.

La sposa non deve pretendere di vedere un risultato finale perfetto e performante. Durante la prova non vengono usati preparatori e fissatori. Questo per ottimizzare la prova in modo da schiarire, togliere o alleggerire senza dover scartavetrare la faccia.

Un’altra richiesta da non dover fare e uscire dallo studio del make up artist con il trucco che avrete il giorno del matrimonio.

Ma poi perchè? Uscite dall’atelier con l’abito da sposa? No, così come l’abito va riposto nella custodia, trucco e acconciatura rimangono da svelare fino al giorno fatidico.

Per rispondere ad un ultimo quesito: “quante prove trucco prima del matrimonio?”, ogni professionista ha il suo modo di gestire il proprio lavoro, quindi la risposta è a discrezione del truccatore che sceglierete.

Di solito, una è più che sufficiente. Ma in generale, come anche per l’abito da sposa o per l’acconciatura. A meno che non siate al cospetto di un disastro totale, non ingarbugliate troppo la situazione con tante prove. Non fatevi prendere dal panico e da mille dubbi.

Se vi sentite a vostro agio con la truccatrice o il truccatore in questione, fate un buon gioco di squadra, non c’è bisogno di farvi venire mille dubbi.

Affidatevi al professionista che avete scelto, fatevi consigliare e non sbaglierete.

Quanto dura una prova trucco?

Dipende da quanto sarà  abile il make up artist a trovare una connessione con la sposa.

Io ho fatto prove trucco da un’ora scarsa, altre sono durate tre ore. Alcune spose le ho viste direttamente il giorno del matrimonio e le ho truccate senza esitazione.

Non c’è una tabella di marcia obbligatoria da rispettare.

Il mio consiglio è di non tirarla troppo per le lunghe. Se si supera già la prima ora, le idee cominciano a confondersi e se il professionista in questione non sarà  abbastanza abile da sbrogliare la matassa, difficilmente si arriverà  ad una soluzione.

Le cose giuste e semplici arrivano in breve tempo e trovano subito una soluzione.

Un consiglio su tutti. Affidatevi al professionista che avete scelto. Lasciatevi guidare. Noi truccatori ci mettiamo la firma sui vostri volti. Quindi, è nel nostro interesse primario, farvi apparire al meglio.

Alla prossima!!!

No Comments

Post A Comment